La perfezione inizia dai dettagli

Tecnologia Laser SmartSurface

Operazione agli occhi 100% laser, senza contatto, senza taglio.

Operazione agli occhi 100% laser SmartSurface (Trans-PKR)

Senza contatto, senza taglio

Il CEMO è una piattaforma tecnologica che mette insieme l’esperienza dei chirurghi e l’alta tecnologia ottica offerta dal leader mondiale in questo campo: il gruppo Schwind e i suoi laser EXCIMER AMARIS 750S e 1050 S per il rimodellamento della cornea. Il video sottostante vi spiega in modo molto semplice come questo processo funziona.

Utilizziamo questa tecnologia che si distingue per:

  • MIGLIOR PRECISIONE NEL TRATTAMENTO: il più piccolo raggio (raggio supergaussiano di 0,50 mm di diametro).
  • PER UNA MIGLIOR VISIONE: i più grandi diametri di trattamento (fino a 8,00 mm per l’ipermetropia, 8,00 mm per la miopia e 10 mm per l’astigmatismo).
  • LA GAMMA DI TRATTAMENTO PIU’ ESTESA: fino a -14,00 per la miopia, +8,00 per l’ipermetropia e 6,00 per gli astigmatici.
  • L’ “EYE TRACKER”: sistema di riconoscimento d’immagini che permette di seguire i più piccoli movimenti dell’occhio durante il trattamento. Il piu’ preciso (l’unico a misurare in 6 dimensioni) ed il più rapido: più di 1000 misure dei movimenti oculari al secondo. Questo eye-tracker è capace di seguire tutti i movimenti dell’occhio (versione, ma anche rotazione e rolling) grazie ad un triplo sistema di riconoscimento della posizione dell’occhio: riconoscimento dell’iride, della pupilla e riconoscimento del limbo.
  • TRATTAMENTI PERSONALIZZATI PER ABERROMETRIA: il laser è accoppiato ad un aberrometro di seconda generazione (più di 1000 punti analizzati).
  • LA SICUREZZA PRIMA DI TUTTO – GESTIONE QUALITA’ SCHWIND: tutti i prodotti SCHWIND portano il marchio CE accettato nel mondo intero per i prodotti medici. Questo marchio è attribuito dopo un processo di valutazione complesso basato sulle regolamentazioni europee in materia di prodotti medici (93/42/CEE), garantendo ai nostri pazienti la qualità e l’affidabilità del prodotto e delle tecnologie SCHWIND.
  • LA CERTIFICAZIONE è possibile grazie a una gestione di qualità sofisticata, conforme alla certificazione ISO 13485. Ogni singolo dettaglio , dagli operai in produzione fino ai medici, entra in questo processo di qualità. I pazienti possono essere certi che le proprietà tecnologiche e ergonomiche di un laser SCHWIND sono sempre esattamente come dovrebbero essere – tecnologia di alta qualità SCHWIND.

Un trattamento 100% laser senza contatto né taglio della cornea

Senza contatto, senza taglio

Il trattamento di superficie « No-Touch » (senza contatto) è la versione più avanzata del trattamento di superficie.
L’epitelio, che è lo strato più superficiale della cornea e che si rigenera, è rimosso dal laser. Il trattamento di superficie « No-Touch » (senza contatto) è l’unico che non necessita alcun contatto dell’occhio con qualsiasi strumento chirurgico.
L’avanzata tecnologica della SmartSurface (TRANS-PKR) permette di rimuovere l’epitelio in modo più preciso, più uniforme e più facilmente rispetto al passato.

Il nuovo trattamento di superficie SmartSurface (TRANS-PRK) è quindi un’ablazione della superficie senza contatto e senza taglio.
E’ la grande differenza con le altre tecnologie esistenti. Il trattamento necessita solo qualche secondo.

Il vantaggio principale è quindi una migliore qualità della visione e di evitare le possibili complicazioni causate dal taglio di un pezzo di cornea. Il video sottostante, vi mostra esattamente come funzione il nostro laser:

Cosa scegliere

Confronto delle tecnologie

La chirurgia SmartSurface (Trans-PKR) 100% Laser che vi proponiamo non è l’unica tecnologia esistente.

Al CEMO potete anche trovare altre tecniche/tecnologie:

  • La Lasik: una tecnologia con contatto. L’operazione Lasik è realizzata in 2 tempi: 1) tagli di un fine strato della cornea grazie ad una piccola lama chirurgica. 2) Fotoablazione del laser a Eccimeri per diminuire lo spessore della cornea.
  • La Femtolasik o laser femtosecondo: stesso principio della Lasik ma la differenza è che il taglio della cornea si fa con il laser. Il sollevamento dello strato corneo si fa poi manualmente ed è seguito da una fotoablazione al laser.
  • Il nostro Chirurgo Oftalmologo vi consiglierà la tecnica più adatta al vostro difetto visivo.

SmartSurface (TRANS-PKR) ‘No Touch’

I numerosi vantaggi della tecnologia Smartsurface

  • Conviene alla maggior parte dei difetti visivi.
  • E’ la tecnologia più rapida (da 20 secondi in su).
  • Poiché non c’è nessun contatto, il trattamento è totalmente indolore.
  • Evitate tutto le complicazioni eventuali che possono essere causate dal taglio di uno strato corneo.
  • Il laser Schwind permette anche una correzione della presbiopia ( PRESBYMAX).
  • Le tariffe sono attualmente le più interessanti tra le tecnologie proposte.

Bisogna anche sapere:

  • a seconda dello stadio di avanzamento della vostra malattia oculare, lo spessore della vostra cornea o il diametro della vostre pupille, è possibile che non possiamo operarvi con questa tecnica. Per questo motivo, vi proponiamo un appuntamento gratuito per confermare se siete candidati possibili per un’operazione SmartSurface (Trans-PKR) o per un’ altra tecnica refrattiva.
  • Durante 3 a 4 giorni, il tempo che l’epitelio di superficie si rigeneri, avrete verosimilmente un fastidio oculare, lacrimazione e una visione un po’ sfuocata. Tuttavia, per attenuare questi fastidi, utilizziamo sistematicamente delle lenti a contatto nel periodo post-operatorio.
  • Il recupero di una visione ottimale non è istantaneo. Contate fino a 15 giorni dopo l’operazione perché la visione sia abbastanza buona. Nel 95% dei casi la vostra visione sarà stabile dopo 1 mese.

Valutazione gratuita

Non esitare a prendere un primo appuntamento di valutazione.
È gratis.